Questo sito contribuisce alla audience di

Gui, Vittòrio

direttore d'orchestra italiano (Roma 1885-Firenze 1975). Attivo dal 1907, svolse una fortunata carriera direttoriale in tutto il mondo. In patria sviluppò un'intensa opera di divulgazione della produzione musicale contemporanea (Ravel, Strauss, Malipiero, Busoni, Pizzetti), della musica del Settecento e di quella della grande tradizione romantica e sinfonica germanica (Brahms in particolare). Fu anche autore, fra l'altro, di due opere liriche.