Questo sito contribuisce alla audience di

Guiraud, Alexandre

scrittore francese (Limoux, Aude, 1788-Parigi 1847). Fu uno dei promotori del movimento romantico, di cui lanciò i principi cardine in un articolo della Muse Française, Nos doctrines (1824). Poeta mediocre, scrisse odi, poemi in prosa, tragedie ed epopee (Les Machabées, 1822; Le comte Julien, 1823; Élégies savoyardes, 1823), romanzi storici (Césaire, 1830; Flavien, 1835) e un libretto d'opera musicato da Boieldieu, Faramond (1825). Di vasta portata è il trattato Philosophie catholique de l'histoire (1839-41). Entrò a far parte dell'Académie Française nel 1826.