Questo sito contribuisce alla audience di

Gutai

gruppo di pittori giapponesi formatosi negli anni Cinquanta del Novecento (esposizione di Ōsaka nel 1957). Tra le varie tendenze dell'arte moderna in Giappone, la pittura del gruppo Gutai, orientata verso la ricerca “concreta”, si può considerare per taluni aspetti vicina alla corrente dell'astrattismo occidentale, nella sua versione informale. Il gruppo si dedicò ad un arte legata alla “pittura-azione”, alla performance, all'happening, con un interventi spesso duri e provocatori. In una famosa azione del 1956 Tanaka Atzuko, una delle artiste più imporanti del gruppo, realizzò e indossò un abito di lampadine accese e fili elettrici, un'esperienza che scosse il pubblico. L'abito è stato riesposto a Documenta 12 nel 2007. Il gruppo Gutai si sciolse nel 1972, alla morte del suo leader Yoshihara Jirou.