Questo sito contribuisce alla audience di

Gutiérrez Nájera, Manuel

poeta messicano (Città di Messico 1859-1895). Come giornalista collaborò a periodici con cronache di carattere sociale, note di viaggio e critiche teatrali. La concezione aristocratica dell'arte e l'eleganza dei suoi versi lo pongono come uno dei principali precursori del modernismo al cui sorgere collaborò anche con la Revista Azul, da lui fondata nel 1894 insieme a C. Díaz Dufoo. La sua prosa è caratterizzata da una vera vena elegiaca e da un sottile umorismo (Cuentos frágiles, 1883). Nella lirica (Poesías, 1896) è evidente l'influsso francese.