Questo sito contribuisce alla audience di

Hallfredhr Óttarson

scaldo islandese (967-1007). Il re norvegese Óláf Tryggvason impose a Hallfredhr, poeta di corte, la conversione al cristianesimo, ma le sue poesie e la saga a lui intitolata (La saga di Hallfredhr) provano che coesistevano in lui l'inclinazione naturale per la fede negli dei pagani e l'attaccamento alla fede nuova in Cristo.