Questo sito contribuisce alla audience di

Hammarskjöld, Dag

uomo politico svedese (Jönköping 1905-Rhodesia 1961). Docente di economia, fu segretario di Stato al Ministero delle Finanze (1936), consigliere di politica economica al Ministero degli Esteri (1946), presidente della Banca di Svezia dal 1941 al 1948. Nel 1953 venne chiamato alla carica di segretario generale dell'ONU e dovette affrontare questioni complesse, dal Medio Oriente alla crisi ungherese. Morì in un incidente aereo, per cause mai chiarite, mentre si recava nel Congo per risolvere la crisi politica di quel Paese. Nel 1961 gli fu assegnato postumo il premio Nobel per la pace.

Collegamenti