Questo sito contribuisce alla audience di

Hammerfest

città nella contea di Finnmark (Norvegia), 81 m s.m., 6730 ab. (2005).

Situata sulla costa occidentale dell'isola di Kvaløy, all'imbocco del Sørøysundet, 210 km a NE di Tromsø, è la città più settentrionale della Norvegia (lat. 70º 40´ N), ma, grazie al benefico influsso della corrente del Golfo, il suo porto è libero dai ghiacci per tutto l'anno. Il sole di mezzanotte è visibile per 77 giorni da maggio a luglio e la notte polare dura dal 21 novembre al 21 gennaio. § Il primo insediamento si sviluppò intorno al porto nel sec. XIII. Nel 1789 ottenne lo statuto di città, diventando la capitale commerciale del nord del Paese. Dal suo porto nel 1795 partì la prima spedizione norvegese nell'oceano Artico. Distrutta da una tempesta nel 1856 e devastata da un incendio nel 1890, Hammerfest rinacque, ma fu nuovamente data alle fiamme dai Tedeschi durante la loro ritirata nel 1945. § Il Museo della Ricostruzione illustra la vicenda della città dalla seconda guerra mondiale a oggi. § L'economia si basa sulla pesca (merluzzo, aringhe) e sulla caccia alla balena, cui si affianca un florido commercio. La città vanta anche un discreto movimento turistico, grazie ai servizi di crociera per il circolo polare artico.