Questo sito contribuisce alla audience di

Hampden, John

statista inglese (Londra 1594-Thame 1643). Cugino di Cromwell, combatté un'aspra battaglia contro l'assolutismo di Carlo I, il quale lo fece condannare nel 1637 per aver rifiutato il pagamento dell'imposta navale (ship money), da lui denunciata come arbitraria e anticostituzionale. Nel gennaio 1642 Carlo I tentò di metterlo agli arresti con altri 4 membri del Parlamento e il fallimento dell'azione ebbe come conseguenza la guerra civile. Hampden morì combattendo contro l'esercito realista dopo che era stato nominato capo supremo delle forze parlamentari.

Collegamenti