Questo sito contribuisce alla audience di

Han-lin Yuan

antica accademia cinese (letteralmente “Accademia della foresta di pennelli”). Fondata nel 754 sotto i T'ang, divenne subito strumento fondamentale del potere imperiale, soprattutto sotto l'influsso dei monaci buddhisti e taoisti e degli eunuchi di corte. Originariamente riuniva i più famosi pittori, artisti e letterati, i quali vi accedevano dopo aver sostenuto esami di Stato lunghi e complessi. I suoi esponenti rappresentavano la massima autorità in fatto di cultura e potevano accedere alle più alte cariche dello Stato; ogni tre anni si sostenevano delle prove eliminatorie per cui soltanto cento accademici diventavano ufficiali di alto rango; si dava così la possibilità di eliminare i membri meno brillanti. Questo antichissimo organismo culturale venne soppresso nel 1910.