Questo sito contribuisce alla audience di

Hanau o Hanau am Main

città (88.897 ab.) della Germania, nell'Assia, 18 km a E di Francoforte sul Meno, a 104 m alla confluenza del fiume Kinzig nel Meno. Nodo stradale e ferroviario e attivo porto fluviale, è sede di industrie. § Già stazione romana, ricevette i diritti municipali nel sec. XIV. Ebbe un decisivo impulso industriale dai profughi protestanti olandesi intorno al 1600 e, nel 1736, entrò a far parte dell'Assia-Kassel. Napoleone, che nel 1803 l'aveva eretta a principato, vi batté gli Austro-Bavaresi nell'ottobre 1813. § A Hanau fu attiva, dal 1661 al 1806, una manifattura di maiolica dove, a iniziare dal 1708, lavorò il pittore ceramista J. C. Ripp. La decorazione a chiaroscuro blu è molto simile a quella di Delft, tuttavia i motivi cinesi, i paesaggi e i fiori di Hanau sono riconoscibili perché tracciati con un blu slavato, non ricoperto dalla vernice trasparente piombifera (kwaart).