Questo sito contribuisce alla audience di

Hankar, Paul

architetto e arredatore belga (Frameries 1859-Bruxelles 1901). Con V. Horta e H. van de Velde fu la terza personalità innovatrice dell'architettura dell'Art Nouveau in Belgio, anche se non possedette la forza creativa e l'originalità degli altri due. Allievo di H. Beyaert, fu fortemente influenzato all'inizio dal pensiero di Viollet-le-Duc, subendo in seguito la suggestione di Crane e dell'Arts and Crafts inglese. Iniziò con opere in stile neorinascimentale, ma dopo il 1890 volse decisamente in direzione dell'Art Nouveau. Costruì a Bruxelles numerose case d'abitazione e quella realizzata per lo scultore Chamberlain rappresenta la sua opera più sintomatica.