Questo sito contribuisce alla audience di

Hanks, Tom

attore cinematografico statunitense (Oakland 1956). Dopo un certo periodo di apprendistato, durante il quale recita anche in opere teatrali, Hanks viene scoperto dal regista R. Howard, che gli apre la strada del cinema. Dopo alcuni film di medio livello, acquista una certa notorietà presso il pubblico, anche italiano, con Una sirena a Manhattan (1984). Solo nel 1993 raggiunge una grande notorietà, prima con Philadelphia, poi con Forrest Gump (1994), film per i quali vince per due anni consecutivi il premio Oscar come migliore attore protagonista. Nel 1995 recita in Apollo 13 sempre di R. Howard e nel 1996 debutta dietro la macchina da presa, dirigendo e interpretando, sia pure in un ruolo secondario, Music Graffiti, sulla parabola artistica di una rockband del 1964. Ideatore e promotore, nel 1998, di una fiction televisiva dedicata alla conquista della Luna (Dalla Terra alla Luna), nello stesso anno interpreta il film di guerra di S. SpielbergSalvate il soldato Ryan, mentre nel 1999 veste i panni di una guardia carceraria ne Il miglio verde, di F. Darabont, tratto dall'omonimo romanzo di S. King. Nel 2000 è protagonista di Cast Away di R. Zemechis e nel 2002 interpreta, a fianco di P. Newman, Era mio padre, diretto da S. Mendes. Hanks è nuovamente diretto da S. Spielberg in Prova a prendermi, (2003) accanto a Leonardo Di Caprio, e in The Terminal (2004). Sempre nel 2004 è il protagonista di Ladykillers dei fratelli Coen. Nel 2006 ha interpretato Il Codice da Vinci diretto da Ron Howard, tratto dal bestseller di Dan Brown e nel 2008 è protagonista in La guerra di Charlie Wilson di M. Nichols. Altri film: Cloud Atlas (2012), Captain Phillips (2013) e Bridge of Spies (2015).

Media

Tom Hanks