Questo sito contribuisce alla audience di

Harrison, Benjamin

uomo politico statunitense (North Bend, Cincinnati, 1833-Indianapolis 1901). Eminente avvocato per lunghi anni, aderente al Partito repubblicano, fu senatore dal 1881. Nel 1888, dopo una campagna elettorale imperniata sul mantenimento delle tariffe doganali, fu eletto presidente. Durante il suo mandato furono approvati la tariffa McKinley, fortemente protezionistica, e lo Sherman Silver Purchase Act, sul problema del bimetallismo.

Media


Non sono presenti media correlati