Questo sito contribuisce alla audience di

Hasegawa, Tōhaku

pittore giapponese (Nano, provincia di Nōtō, 1539-? 1610). Formatosi alla scuola di Kanō, elaborò tuttavia il suo stile studiando la pittura cinese Sung e Yüan, in particolare l'opera di Mu-ch'i (sec. XIII). Tra i più originali artisti della pittura a inchiostro di china (sumi-e) e iniziatore di una propria scuola, Hasegawa arricchì la tradizione della pittura in bianco e nero, ottenendo sorprendenti giochi tonali ed effetti chiaroscurali. Eseguì opere di ampie dimensioni, adatte a rivestire paraventi e porte scorrevoli (Le pinete di Kyōto, pannelli di paraventi, Tōkyō, Museo Nazionale).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti