Questo sito contribuisce alla audience di

Hasištejnský di Lobkovice, Bohuslav

poeta, scrittore e massimo umanista ceco (Hasištejn, Chomutov, ca. 1460-1510). Di nobile famiglia e vasta cultura (studiò anche a Bologna), fu autore di numerose opere in latino: odi, elegie, epigrammi, saggi, tra cui spiccano il lavoro satirico Ad sanctum Venceslaum satira (1498) e quello descrittivo De situ Pragae et incolentium moribus (1489; Della situazione di Praga e dei costumi dei suoi abitanti), in cui si manifesta versificatore abilissimo e prosatore forbito. Importante fu anche la sua corrispondenza con diversi umanisti.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti