Questo sito contribuisce alla audience di

Haus-Rucker-Co

gruppo di avanguardia austriaco, fondato a Vienna nel 1967 da Manfred Ortner, e successivamente attivo a Düsseldorf (1970) e a New York (1971). Prendono parte al gruppo anche: Gunther Zampkelp e Laurids Ortner. La loro ricerca sperimentale, fondata sulla riflessione sugli anni Sessanta, produce, più che oggetti architettonici veri e propri, scenografie e allestimenti stridenti, polemicamente estranei al contesto ambientale. Tra le loro realizzazioni, sorrette da ardite soluzioni tecnologiche, ricordiamo: Schräge Ebene (Piano Inclinato) al Naschmarkt, Vienna (1976); Rahmen-Bau, Documenta 6, Kassel (1977); Pavillon der Elemente, Bonn-Bad Godesberg (1978-80) e la partecipazione alla manifestazione fiorentina “Umanesimo Disumanesimo nell'arte europea 1890-1980” con lo Stenditoio gigante nel cortile di palazzo Montauti-Nicolini (1980).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti