Questo sito contribuisce alla audience di

Hayes, Helen

nome d'arte dell'attrice statunitense Helen Brown (Washington 1900-Nyack, New York, 1993). Debuttò a cinque anni e passò gradatamente a ruoli di adolescente e di adulta. Si impose nel 1922 in To the Ladies di G. S. Kaufman e M. Connelly e riscosse grandi successi anche in Mary of Scotland (1933) di M. Anderson, Victoria Regina (1935) di L. Housman e Harriet (1943) di F. Ryerson e C. Clements, oltre ad affrontare personaggi più impegnativi di Shaw e di Shakespeare. Hollywood le affidò parti di protagonista, all'inizio del sonoro, in film come Il fallo di Madelon Claudet (1931) di E. Selwyn, per cui la Hayes ebbe il premio Oscar, Un popolo muore (1931) di J. Ford e Addio alle armi (1932) di F. Borzage. Fu occasionalmente impiegata anche come caratterista.

Media


Non sono presenti media correlati