Questo sito contribuisce alla audience di

Hazard, Paul

studioso francese (Noordpeene, Nord, 1878-Parigi 1944). Docente di letteratura comparata alla Sorbona e al Collège de France, pubblicò studi di letteratura italiana e una Vie de Stendhal (1927), sotto lo pseudonimo di Paul Darmentières. Il suo nome è legato a due opere di storia morale e intellettuale del Settecento europeo: La crise de la conscience européenne de 1680 à 1715 (1935) e La pensée européenne au XVIIIe siècle, de Montesquieu à Lessing (postumo, 1946). Collaborò con Joseph Bédier alla direzione della Histoire de la littérature française (2 vol., 1923-24). Con H. Bédarida si occupò dei rapporti letterari fra l'Italia e la Francia del Settecento.

Media


Non sono presenti media correlati