Questo sito contribuisce alla audience di

Heberden, William

medico inglese (Londra 1710-1801). Si occupò di fisiopatologia delle artropatie; divenne noto per aver riconosciuto la natura cardiaca dell'angina pectoris, per questo detta anche malattia di Heberden. Nodi o noduli di Heberden, piccole tuberosità ossee, che si formano ai lati delle articolazioni interfalangee distali per degenerazione artrosica. Il loro reperto viene indicato come segno di Heberden, o reumatismo di Heberden.