Questo sito contribuisce alla audience di

Heckman, James

economista statunitense (Chicago 1944). Laureatosi nel 1971 all'Università di Princeton, ha insegnato in diverse università statunitensi e dal 1995 è docente di economia all'Università di Chicago. Nel suo lavoro di ricerca si è occupato soprattutto di microeconomia, affrontando temi come la valutazione dei problemi sociali, i modelli econometrici della scelta separata e del dato longitudinale, l'economia del mercato del lavoro e i modelli alternativi della distribuzione del reddito. A fronte delle sue ricerche, che combinano insieme interessi metodologici ed empirici nella valutazione dell'impatto dei programmi sociali sull'economia e la società, Heckman ha sviluppato la teoria e i metodi di analisi dei campioni selettivi. Nel 2000 ha ricevuto il Nobel per l'economia con D. L. McFadden per aver sviluppato, nel campo della microeconomia, teorie e metodi ampiamente usati nell'analisi statistica dei comportamenti individuali e domestici. Tra suoi scritti si ricordano: Longitudinal Analysis of Labor Market Data (1985), Understanding The Structure of Selection into Social Programs (1995), Lecture Notes on Longitudinal Data Analysis (1997).

Media


Non sono presenti media correlati