Questo sito contribuisce alla audience di

Heever, Christiaan Maurits van den-

scrittore sudafricano in lingua afrikaans (Norvalspont 1902-Johannesburg 1957). Si affermò con le raccolte di versi Mare mosso (1932) e Fiamma terrena (1938), di grande raffinatezza formale. Diede però piena misura delle proprie possibilità espressive in alcune opere di narrativa (Siccità, 1930; Estate, 1935; Frutti tardivi, 1939), che hanno per protagonisti pastori e contadini combattuti tra il richiamo della città e l'attaccamento alla loro terra.

Collegamenti