Questo sito contribuisce alla audience di

Hellman, Lillian

scrittrice statunitense (New Orleans, Louisiana, 1905-Vineyard Haven, Massachusetts, 1984). Intellettuale famosa ai suoi tempi, la Hellman mise in scena in ben riusciti drammi (molti dei quali vennero in seguito riscritti per il grande schermo), la spaventosa ristrettezza mentale della provincia americana, nonché la feroce persecuzione cui vennero sottoposti molti intellettuali americani durante il maccartismo. Nota per il suo radicalismo politico e per la strenua lotta al maccartismo che condusse insieme al compagno della sua vita, lo scrittore D. Hammet, continuò a esercitare la sua funzione di impegno civile nella società americana. Tra le opere principali ricordiamo The Children's Hour (1934) e The Little Foxes (1939), entrambe portate sullo schermo da W. Wyler. Dal racconto Julia (1973), il regista F. Zimmermann ha tratto un fortunato film. La Hellman è inoltre autrice di numerose scritture cinematografiche e di libri autobiografici, come An Unfinished Woman. A Memoir (1969), Pentimento, a Book of Portraits (1979), Scoundrel Time (1976) e Maybe (1980).