Questo sito contribuisce alla audience di

Helsingør

città della regione Hovedstaden (Danimarca), 61.968 ab. (stima 2007).

È situata sulla costa nordorientale dell'isola di Sjælland, nel punto più stretto dell'Øresund, di fronte alla città svedese di Helsingborg, cui è collegata da navi traghetto. Helsingør è nota in tutto il mondo in quanto luogo dove Shakespeare ha ambientato il dramma di Amleto; è inoltre un importante porto commerciale e sede di numerose industrie. Per le sue bellissime spiagge, è anche una nota meta turistica. Anche Elsinore; in francese, Elseneur. § La città, distrutta nel sec. XIV dalla Lega Anseatica, risorse nei primi anni del secolo successivo intorno al castello di Krogen (ca. 1420), eretto da Enrico di Pomerania. La chiesa di S. Maria (sec. XV) e l'annesso convento dei carmelitani (1516), ora Biblioteca Centrale Provinciale, e la Olaikirche (sec. XIII-XV) sono tardogotiche. Nella Stengade e nella Strandgade si conservano case tardogotiche (Johan Oxe's gaard, ca. 1480), rinascimentali e barocche. Il castello di Kronborg, dove Shakespeare ambientò Amleto, eretto per Federico II dagli architetti olandesi H. van Paschen e A. van Opbergen (1575-83), segnò l'ingresso dello stile rinascimentale dei Paesi Bassi in Danimarca, preparando lo stile eclettico che prese il nome da Cristiano IV. Ogni estate è possibile assistere a numerose rappresentazioni dell'Amleto. La Marienlyst, residenza estiva cinquecentesca ricostruita dall'architetto francese N. H. Jardin (1759-63), è sede del Museo Civico.