Questo sito contribuisce alla audience di

Henle, Friedrich Gustav Jacob

anatomista e fisiologo tedesco (Fürth, Baviera, 1809-Gottinga 1885). Pubblicò un noto manuale di anatomia umana sistematica (Allgemeine Anatomie, 1841) in cui raccolse molte delle sue ricerche basate essenzialmente su indagini microscopiche. Si debbono a lui la descrizione della struttura microscopica della cornea e del fegato nonché la scoperta degli epiteli cilindrici dell'intestino e dell'endotelio dei vasi sanguigni. Sotto il suo nome vengono ricordate molte formazioni anatomiche, tra cui: la porzione dei tubuli renali di 1º ordine, costituita da un segmento ricurvo (ansa di Henle); le sporgenze longitudinali del derma cutaneo che si trovano a contatto della faccia profonda dell'unghia (creste di Henle); gli interstizi (fenditure di Henle) posti tra i fasci delle fibre muscolari del miocardio; il legamento (detto di Henle) tra il muscolo retto dell'addome e il canale inguinale.