Questo sito contribuisce alla audience di

Hensen, Victor

fisiologo tedesco (Schleswig 1835-Kiel 1924). Studiò nell'uomo e negli animali marini la fisiologia degli organi di senso, in particolare l'udito. Da lui presero il nome, fra l'altro, il canale di Hensen e le cellule di Hensen dell'orecchio interno. Studiò anche le fibre muscolari e descrisse la zona henseniana leggera nella sezione Q della fibra muscolare striata. Evidenziò l'importanza, per la vita degli animali marini, del plancton (termine da lui coniato). Può essere considerato l'iniziatore della ricerca marina quantitativa: fra l'altro, determinò la quantità di pescato lungo le coste, ponendo le basi per il calcolo dell'utile economico della pesca.