Questo sito contribuisce alla audience di

Hera

popolazione dell'Africa orientale stanziata nell'area della Rift Valley, dall'Uganda alla Tanzania. Hera è un nome collettivo che designa genti affini di lingua bantu rappresentanti lo strato etnico agricolo di quelle regioni, e delle quali si è perso il nome etnico; la tradizionale agricoltura seminomade è ormai in gran parte sostituita da tecniche moderne, mentre dell'antica cultura si sono conservati il collettivismo delle terre e varie strutture sociali (famiglia matrilineare, posizione privilegiata della donna, culti legati all'agricoltura). Gli Hera furono sottomessi da genti pastorali di origine nilotica (Huma) ma in alcune zone (per esempio Uganda) presero il sopravvento e in altre (per esempio Burundi) si ribellarono dopo la fine dell'occupazione coloniale generando violenti massacri. Fra i gruppi più importanti vi sono gli Hira del Bunyoro, gli Hutu del Burundi e del Ruanda, gli Iru del Buhaya e dello Nkole, i Nyambo del Karagwè, e i Ganda, meticciati con l'elemento pastorale Huma.