Questo sito contribuisce alla audience di

Herbert of Cherbury, George

poeta inglese (Montgomery Castle, Galles, 1593-1633). Abbandonata la carriera di cortigiano e uomo politico per abbracciare la vita religiosa, fu ordinato diacono della Chiesa anglicana nel 1626. Intelligentissimo, colto, discepolo di J. Donne, ebbe nella musica, nella contemplazione mistica e nella composizione di poesie i suoi interessi principali. Nel 1633 apparve la sua opera di maggior rilievo, The Temple, ampia raccolta di poesie di esplicito stampo metafisico, in cui Herbert delinea i diversi momenti in cui si articola l'esperienza religiosa e propone un programma di vita morale. Il suo stile, fatto di immagini concrete e di raffinate, spesso oscure sottigliezze, è singolarissimo, come pure la sua tecnica di versificazione fondata su un'infinita varietà di stanze.

Collegamenti