Questo sito contribuisce alla audience di

Herpestes

genere di Carnivori Erpestidi, comprendente circa 9 specie, diffuse in Europa, Africa e Asia. Hanno una lunghezza variabile tra 45 cm e oltre 1 m, di cui la metà relativi alla coda, e mantello che può essere, nelle diverse specie, grigio verdastro, bruno o debolmente chiazzato. Sono animali attivi sia di notte sia di giorno, solitari o che si spostano in piccoli gruppi, abili cacciatori, e particolarmente specializzati nella caccia ai serpenti velenosi. Possiedono ghiandole odorifere anali. Tra le specie più note vi sono Herpestes edwardsi, nota come mangosta grigia indiana, diffusa dall'Arabia all'India, Herpestes ichneumon, la mangosta africana, diffusa in varie parti dell'Africa e nella Penisola Iberica e Herpestes urva, la mangosta cancrivora, dell'Asia sudorientale, che ha spiccato adattamento per la vita acquatica e che si nutre di granchi e molluschi. La mangosta africana, introdotta in Madagascar, ha provocato enormi danni alla fauna locale.