Questo sito contribuisce alla audience di

Herrera, Ernesto

drammaturgo uruguaiano (Montevideo 1886-1917). Continuatore di Florencio Sánchez, morì in piena gioventù dopo aver dato vigorosi drammi di costume rurale e di satira sociale, fra cui El león ciego (1911; Il leone cieco) e La moral de Misiá Paca (1911; La morale della sora Francesca), considerati testi capitali del teatro uruguaiano.

Collegamenti