Questo sito contribuisce alla audience di

Hidayat, Sadeq

scrittore persiano (Teheran 1903-Parigi 1951). Di origini aristocratiche, educato alla cultura francese, si dedicò giovanissimo alla letteratura e alla filologia (vari saggi sulla Persia medievale, traduzioni dal Pahlavi e studi di letteratura popolare). È autore di romanzi (tra i più noti: Il gufo cieco, 1941; Hagi Aqa, 1946), raccolte di novelle, racconti brevi, tutti improntati a un profondo pessimismo e a un tormentoso contrasto tra sogno e realtà. Morì suicida.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti