Questo sito contribuisce alla audience di

Hill, sir Rowland

riformatore del servizio postale inglese (Kidderminster, Worcester, 1795-Hampstead, Londra, 1879). Impiegato presso la Commissione per l'incoraggiamento dell'emigrazione in Australia, Hill dedicò una notevole attività allo studio del sistema postale inglese. Il risultato fu la pubblicazione (1837) di un opuscolo, Post Office Reform, its Importance and Praticability (Riforma del servizio postale, sua importanza e attuabilità), nel quale si proponeva l'unificazione delle tariffe per le lettere circolanti nel Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord, indipendentemente dalle distanze, e il pagamento anticipato del porto mediante l'applicazione del francobollo. La sua proposta di riforma fu approvata dal Parlamento nel 1839 e Hill fu assunto dal Ministero del Tesoro con l'incarico di curarne l'attuazione. Il successo della riforma non gli evitò il licenziamento allo scadere del mandato (1842). Riassunto nel 1846, solo nel 1854 divenne direttore generale delle poste inglesi.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti