Questo sito contribuisce alla audience di

Hiraga, Gennai

scienziato, pittore e scrittore giapponese (Shido, odierna prefettura di Kagawa, ca. 1726-1779). Figlio di un samurai di basso rango, si dedicò fin da giovane allo studio delle scienze occidentali, conosciute in Giappone attraverso la colonia olandese di Nagasaki, e partecipò quindi al movimento dei Rangakusha (studiosi di scienza olandese). Introdusse in Giappone un gran numero di invenzioni occidentali, come il termometro, l'ago calamitato e un tipo di macchina elettrostatica. In particolare fu tra i primi a sperimentare la pittura a olio secondo le tecniche dell'arte occidentale e diede vita alla scuola Kōmō-ga (termine che definiva l'origine occidentale del nuovo stile), nella quale furono attivi, da precursori, Shiba Kōkan, Aōdō Denzen e altri. Iniziatore inoltre del tipo di ceramica Shido-yaki, come scrittore Hiraga ha dato fiabe farsesche che adombrano un'aspra critica della società dei suoi tempi (Erbe senza radici, La vita dell'elegante Shidōken) ed è noto anche come autore di drammi jōruri.

Media


Non sono presenti media correlati