Questo sito contribuisce alla audience di

Hofer, Andreas

patriota tirolese (San Leonardo in Passiria 1767-Mantova 1810). Commerciante e albergatore, già distintosi nell'esercito austriaco contro la Francia, capeggiò, previ accordi con l'arciduca Giovanni, una sollevazione popolare contro i Bavaresi, cui il Tirolo era stato assegnato dalla Pace di Presburgo. Nel maggio e nell'agosto del 1809 ottenne tre brillanti vittorie, nella zona del monte Isel, sui Bavaresi e i loro alleati Francesi e Sassoni, e assunse il governatorato del Tirolo a nome dell'imperatore. Contro la nuova cessione della regione alla Baviera (Trattato di Schönbrunn, ottobre 1809) Hofer rinnovò la rivolta, ma, isolato e tradito, fu catturato e fucilato a Mantova dopo sommario processo. Nel 1823 le sue ceneri furono traslate a Innsbruck.

Media


Non sono presenti media correlati