Questo sito contribuisce alla audience di

Hohhot

città (652.534 ab. nel 1990) della Cina, capoluogo della regione autonoma della Mongolia Interna, 420 km a WNW di Pechino, su un affluente di sinistra del Hwang He. Importante mercato agricolo e del bestiame, è sede di industrie alimentari, meccaniche, chimiche, tessili e conciarie. Aeroporto. Università. § Città d'origine assai antica, fu in mano ai Giapponesi negli anni 1937-45, che ne fecero – col nome di Hohohoto – la capitale dello Stato-fantoccio del Mengkiang. Fino al 1954 si chiamò Kweisui.

Media


Non sono presenti media correlati