Questo sito contribuisce alla audience di

Homininae

sottofamiglia di Primati della famiglia degli Ominidi, cui appartiene finora il solo genere Homo, proposta da alcuni paleoantropologi per distinguerla da quella delle Australopithecinae. La necessità di questo termine tassonomico è giustificata dal fatto che, con la continua scoperta di reperti fossili paleoumani coevi con i più antichi reperti di Australopitecine, diventa sempre più problematica la discendenza diretta del genere Homo dal genere Australopithecus.

Media


Non sono presenti media correlati