Questo sito contribuisce alla audience di

Hoorn

città (nella provincia dell'Olanda Settentrionale (Paesi Bassi), 68.387 ab. (stima 2005), 32 km a NNE di Amsterdam. Già notevole porto commerciale sull'Ijsselmeer prima della costituzione del polder di Markerwaard, è oggi mercato agricolo e sede di industrie. Turismo. § Menzionata per la prima volta nel 1311, da tranquillo mercato agricolo divenne centro di pesca delle aringhe, ulteriormente sviluppatosi nel sec. XVI per l'apporto dei luterani immigrati dopo che Hoorn era stata munita di mura (1426). Partecipò attivamente alla guerra degli Ottant'anni e unitamente alla flotta dei Gueux sconfisse gli Spagnoli nello Ijsselmeer (1573). La città conserva monumenti dei sec. XV-XVII, periodo di massima fioritura del porto commerciale. La chiesa del Nord e la chiesa dell'Est sono tardogotiche. Tra gli edifici civili il più significativo è il municipio (1613) con due frontoni a fasce, bel portale rinascimentale e paramento murario in pietra e mattone. Allo stesso periodo appartengono la Pesa, di H. de Keyzer, il Westfries Museum (1631), la Hoofdtoren (1532-1651), eretta a difesa del porto, la St. Jansgasthuis (1563), la Oosterpoort (1578).

Media


Non sono presenti media correlati