Questo sito contribuisce alla audience di

Hornby, Nick

scrittore inglese (Londra 1957). Laureatosi a Cambridge, ha insegnato inglese ed è stato giornalista. Ha esordito con il romanzo Fever Pitch (1992; trad. it. Febbre a 90°), un'imbarazzante e dettagliata confessione della sua vita ossessionata dal calcio e dalla squadra dell'Arsenal, da cui è stato tratto anche un film. Dopo aver affrontato il tema dello sport come essenziale componente del malessere psichico, pubblica High Fidelity (1995; Alta fedeltà), un romanzo costruito sulle sue manie di amante della musica pop. In About a Boy (1998; trad. it. Un ragazzo), invece, prende in esame la singolare impotenza maschile ad affrontare la realtà e l'altrettanto singolare tendenza femminile a subire il fascino di tali uomini. Successivamente Hornby ha pubblicato How to be Good (2001; Come diventare buoni), romanzo ironico dedicato ai temi della famiglia e della vita coniugale. Nel 2003 ha pubblicato 31 songs (trad. it. 31 canzoni), nel 2005 A Long Way Dawn (trad. it. Non buttiamoci giù) e nel 2006 The Complete Polysyllabic Spree (trad. it. Una vita da lettore). Nel 2008 è uscito Slam (trad. it. Tutto per una ragazza). Nel 2009 viene pubblicato il nuovo romanzo dal titolo Juliet, Naked (trad. it. Tutta un'altra musica ).

Media


Non sono presenti media correlati