Questo sito contribuisce alla audience di

Hrodna (città)

capoluogo della provincia omonima (Bielorussia), 314.833 ab. (stima 2005).

La città è stata fondata dai principi Ruteni alla fine del sec. XI sulla destra del fiume Neman, presso il confine polacco. È un importante mercato di prodotti agricoli e un nodo ferroviario. Aeroporto. In lituano, Gardinas. § Famosa nella storia polacca per l'Unione di Grodno (1432), patto stipulato tra il re polacco Ladislao II Iagellone e il granduca lituano Sigismondo, con il quale si consacrava l'unione tra la Polonia e la Lituania. § Data la prossimità con la Polonia, la città viene considerata il maggior centro di cultura polacca del Paese. È sede del Festival bielorusso delle culture nazionali.

Media


Non sono presenti media correlati