Questo sito contribuisce alla audience di

Hrodna (provincia)

provincia della Bielorussia occidentale, 25.000 km², 1.135.100 ab. (stima 2005), 45 ab./km², capoluogo: Hrodna. Confini: Minsk (E), Brèst (S); Polonia (W), Lituania (N).

Il territorio, pianeggiante, è attraversato dal fiume Neman ed è ricoperto da grandi foreste di conifere; nel territorio della provincia è compresa una parte del Parco nazionale della Belavezhskaja Pushcha. § Le risorse economiche vedono in primo piano l'agricoltura (cereali, patate, lino, barbabietole da zucchero), l'allevamento, lo sfruttamento forestale; le industrie sono ubicate nel capoluogo e nelle città di Lida, Slonim e Volkovysk. § La provincia fu teatro fra il XV e il XVII secolo di continui scontri fra le popolazioni slave e baltiche, e fra tre confessioni (ortodossi, cattolici e protestanti). La città-fortezza di Novogrudok fu la prima entità “statale” bielorussa a vedersi riconoscere il diritto all'autogoverno.

Media


Non sono presenti media correlati