Questo sito contribuisce alla audience di

Hronský, J. C.

pseudonimo dello scrittore slovacco Jozef Cíger (Zvolen 1896-Lujana, Argentina, 1961). Esordì con i racconti realistici, ambientati nella campagna slovacca, Da noi (1924), La casa paterna (1925), Il cuore di miele (1929). I romanzi La casa gialla a Klokoč, Pane (1931) e Jozef Mak (1933), il suo capolavoro, segnarono una svolta verso un espressionismo brillante, mantenuto nei romanzi successivi: Lo scrivano Gráč (1940), Nel cortile dei Bukva (1944), La mosca di Šmák (1944).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti