Questo sito contribuisce alla audience di

Hsia Kuei

pittore cinese (sec. XII-XIII). Attivo nella ricostituita Accademia di pittura dei Sungmeridionali a Hangchou, contribuì, assieme a Liu Sung-nien e soprattutto a Ma Yüan, a evolvere lo stile della pittura di paesaggio secondo gli orientamenti indicati dall'arte di Li T'ang e in completa rottura con la tradizione del passato. L'uso di velature d'inchiostro e dello ts'un a “colpo d'ascia” (un tipo particolare di pennellata) rendono l'atmosfera del paesaggio tranquilla e serena, mentre l'inchiostro nero e luminoso viene applicato a gocce sugli alberi e sulle rocce; le figure sono disegnate con un contorno netto, a volte spigoloso. Tra le opere di Hsia Kuei (il cui stile si fuse con quello di Ma Yüan nella cosiddetta scuola “Ma-Hsia”), si ricordano Veduta chiara e lontana di montagne e di ruscelli, Parlando con un amico sotto i pini presso un precipizio (Taipei, Taiwan, Museo Nazionale del Palazzo) e quella parziale Dodici vedute da una capanna col tetto di paglia (Kansas City, Nelson Gallery of Art).

Media


Non sono presenti media correlati