Questo sito contribuisce alla audience di

Htj

(o Kheti, varianti di Akhthoes), autore di componimenti letterari egizi, vissuto probabilmente al principio del II millennio a. C. Gli sono attribuite tre opere a noi pervenute su un papiro del 1300 a. C.: l'Inno al Nilo, l'Insegnamento di Amenemhat I e la Satira dei mestieri, quest'ultima più nota col titolo di Massime di Htj, considerata uno dei principali testi sapienziali egiziani e che è in pari tempo scritto di propaganda amministrativa in favore della professione di scriba. Le sue opere furono particolarmente studiate e adottate nella scuola di Deir el Medina.

Media


Non sono presenti media correlati