Questo sito contribuisce alla audience di

Hu Yaobang

uomo politico cinese (provincia dello Hunan 1913-Pechino 1989). Partecipò alle rivolte dello Hunan (1927), alla Lunga Marcia (1934-35), quindi alla guerra contro il Giappone (1939-45); dopo la nascita della Repubblica Popolare (1949) ricoprì vari incarichi in stretta collaborazione con Teng Hsiao-ping. La sua ascesa politica, interrotta dallo scoppio della Rivoluzione culturale proletaria, riprese solo dopo la riabilitazione di Teng. Eletto nel 1981 presidente del Comitato Centrale del P.C.C., l'anno successivo ne divenne il segretario generale. Costretto alle dimissioni nel 1987, rimase tuttavia nell'ufficio politico del partito. Convinto riformatore, la sua morte (15 aprile 1989) e i solenni funerali fecero da catalizzatori della protesta studentesca e popolare sanguinosamente repressa la notte tra il 3 e il 4 giugno nella piazza T'ien-an-Mên.

Media


Non sono presenti media correlati