Questo sito contribuisce alla audience di

Huascar

re del Perú incaico (ca. 1491- 1532). Figlio di Huayna Cápac, ereditò il territorio centromeridionale dell'impero paterno con capitale Cuzco. Dopo un iniziale periodo di accordo con il fratello Atahualpa, Huascar intraprese la conquista di Quito (1530). Se i primi scontri gli furono favorevoli, fu poi sconfitto dall'esercito del fratello, che penetrò nel territorio di Cuzco, e nel 1532 fu definitivamente sconfitto a Cotobamba. Fatto prigioniero dai generali di Atahualpa, fu fatto uccidere perché non potesse chiedere aiuto agli Spagnoli; la guerra civile facilitò però la conquista dell'impero da parte di F. Pizarro.

Media


Non sono presenti media correlati