Questo sito contribuisce alla audience di

Hugenberg, Alfred

uomo politico tedesco (Hannover 1865-Rinteln an der Weser 1951). Alto funzionario prussiano e poi dirigente della Krupp (1909), nel 1928 divenne capo del Partito tedesco-nazionale, imprimendogli un indirizzo di netta opposizione da destra al regime repubblicano e alla sua politica estera conciliante. Alleatosi con i nazionalsocialisti nel 1931 (Fronte di Harzburg), contribuì all'ascesa di Hitler al potere, specie con la potente concentrazione di stampa da lui controllata. Nel 1933 diventò ministro dell'Economia ma fu esautorato e messo da parte dopo pochi mesi. Ritiratosi dalla politica, venne epurato dagli Inglesi e subì un periodo di internamento nel 1946-47.

Media


Non sono presenti media correlati