Questo sito contribuisce alla audience di

Iàcopo di Mino del Pellicciàio

pittore italiano (Siena notizie dal 1342 al 1389). Tipico rappresentante del gotico senese quale era venuto configurandosi in seguito alla confluenza di elementi desunti dai Lorenzetti e da S. Martini, che Iacopo di Mino del Pellicciaio interpretò con una certa rustica grazia, operò a Siena (Polittico, Pinacoteca; Madonna di Belvedere, S. Maria dei Servi) e in altre località della Toscana (Sarteano, S. Francesco, Madonna, 1342). È attribuito a Iacopo di Mino del Pellicciaio l'affresco con il Giudizio universale nella collegiata di Casole d'Elsa.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti