Questo sito contribuisce alla audience di

Iòne

(greco Íōn). Eroe eponimo degli Ioni, una delle tre grandi stirpi in cui si riconosceva la nazione greca. Doro ed Eolo, gli eponimi delle altre due stirpi (rispettivamente Dori ed Eoli) figurano come fratelli di Xuto, padre di Ione. Una versione (raccolta da Euripide nella tragedia omonima), che evidentemente voleva sciogliere i vincoli etnici con Dori ed Eoli, riferiva ad Apollo la vera paternità di Ione. Il tema è stato ripreso anche da W. Schlegel nella sua tragedia rappresentata a Weimar nel 1802.

Media


Non sono presenti media correlati