Questo sito contribuisce alla audience di

Iacopino di Francésco dei Bavósi

pittore italiano (Bologna notizie dal 1360 al 1386). Perduti gli affreschi documentati nel castello di Pavia (1365), l'opera di Iacopino di Francesco dei Bavosi è ora prevalentemente raccolta nella Pinacoteca Nazionale di Bologna: l'affresco staccato da S. Giacomo Maggiore con S. Giacomo alla battaglia di Clavijo, i polittici con La presentazione al tempio, L'incoronazione della Vergine, La morte della Vergine e altri dipinti attribuiti. La formazione di Iacopino di Francesco dei Bavosi, che eseguì anche affreschi in S. Anastasia a Verona, è probabilmente riminese; l'artista si accostò poi a Vitale da Bologna per l'intensità espressiva, le inflessioni realistiche, il colore caldo.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti