Questo sito contribuisce alla audience di

Ibn Ḥazm

teologo islamico arabo-spagnolo (Cordova 994-Manta Lisham 1064). Diede la più completa espressione alla dogmatica zahirita (arabo ẓāhir, esteriore), da cui ebbe origine una corrente ritualistico-istituzionale aderente al senso “esteriore” delle fonti religiose. Promosse anche una scienza storica, fondata sul presupposto che solo dall'Islam l'umanità avesse acquistato una reale coscienza storica. La sua opera maggiore di carattere storico-religioso è La discriminazione. Gli si deve anche il trattato d'amore Il collare della colomba.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti