Questo sito contribuisce alla audience di

Iljoski, Vasil

drammaturgo e saggista macedone (Kruševo 1902-Skopje 1995). Autore di commedie e drammi, che portano alla luce i vari conflitti sociali e morali della società contemporanea e delle persone, contribuì in modo notevole allo sviluppo del genere teatrale in Macedonia. Tra le numerose opere sono da ricordare: Profuga (1928), Čorbadži Teodos (1936), le commedie Due contro uno (1952), Punti di contatto (1959); i drammi storici Padre e figlio (1955), La pietra insanguinata (1968), I figli giovani (1977). Non meno importante fu la sua attività saggistica nell'ambito della letteratura, della linguistica e del folclore macedone.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti